Home / NEWS / INTERVISTE / La Juve dimentica Madrid: 3-0 alla Sampdoria
giornalista di mediaset
Massimiliano Allegri

La Juve dimentica Madrid: 3-0 alla Sampdoria

I bianconeri ottengono all’Allianz Stadium un successo preziosissimo in chiave scudetto. La vittoria sulla Sampdoria e il concomitante pareggio del Napoli a San Siro fanno volare gli uomini di Allegri a +6.

La Juve abbatte la Sampdoria. Allegri: “Ottima risposta dopo il Real”

Nessuno scampo per la Sampdoria contro i padroni di casa della Juventus. Un risultato netto, un 3-0 rotondo che non ammette repliche e fa scivolare a meno sei il Napoli.

Partita sempre sotto controllo da parte dei bianconeri, che purtroppo fanno registrare l’ennesimo infortunio stagionale: Pjanic. Al posto del bosniaco entra Douglas Costa e la Juve mette il turbo. Al 45esimo del primo tempo assist del brasiliano per Mandzukic che da centro area insacca di destro. Si va a riposo sull’1-0.

Nella ripresa il canovaccio non cambia. Al minuto 60 ancora Douglas Costa trova la testa di un redivivo Howedes che batte Viviano da posizione ravvicinata. Al 75esimo chiude i conti Khedira con un tiro di destro indirizzato nell’angolino in basso a sinistra. Terzo assist di un monumentale Douglas Costa.

Allegri ai microfoni di Premium ha analizzato la gara dei suoi:

Era importante vincere dopo Madrid e i ragazzi sono stati bravi perché non era facile dopo una gara dispendiosa come quella col Real. Dovevamo essere attenti e giocare una partita intelligente: abbiamo aspettato il momento giusto e siamo stati bravi.

Sul Napoli:

Il Napoli sta facendo un grande campionato ed è ancora in corsa. Noi dobbiamo pensare a mercoledì, affronteremo una squadra che si sta giocando la salvezza e poi avremo lo scontro diretto: le prossime due sfide saranno quasi decisive per lo Scudetto ma bisogna avere pazienza.

E sul futuro:

Forse sono state travisate le mie parole. Ho solo detto che come sempre mi incontrerò con la società per programmare il futuro: ho un contratto fino al 2020 e c’è totale sintonia con la società. Quando finisce il campionato vado in vacanza e non penso neanche al mercato. A quello ci pensa la società. Poi nel calcio bisogna fare un passo alla volta, magari non vinciamo niente e a qualcuno potrebbero nascere dei dubbi.

Altri articoli interessanti qui sotto:

su Davide Petiva

GUARDA ANCHE

BENEVENTO – JUVENTUS LINK

Facebook Twitter WhatsApp Telegram Ecco dove poter vedere il match di campionato dove la Juventus …