Home / NEWS / INTERVISTE / Juve: che rischio!
Massimiliano Allegri
Massimiliano Allegri

Juve: che rischio!

Una Juventus disattenta corre il rischio di non ottenere i tre punti a Benevento. La risolve Dybala con una tripletta. Adesso gli uomini di Allegri sono momentaneamente a +7 sul Napoli.

Ad Allegri piace il rischio: “Non era facile dopo il Real”

La Juventus fatica ma alla fine porta a casa tre punti d’oro con un Benevento pronto a vendere cara la pelle. Dybala, lontano parente di quello (non) visto in Champions, è il vero mattatore con una tripletta. La Joya apre subito le marcature con un sinistro a giro dei suoi al 16esimo, ma sugli sviluppi di un corner i campani pareggiano poco dopo con Diabaté. Allo scadere l’arbitro Fabrizio Pasqua di Nocera Inferiore assegna un rigore per l’intervento di Djimsiti su Pjanic: Dybala non sbaglia.

Nella seconda frazione gli uomini di De Zerbi entrano in campo motivati e decisi a strappare almeno un pareggio. Pari che arriva dopo cinque minuti: sempre Diabaté e sempre da calcio d’angolo. Allegri ricorre ai cambi: fuori Cuadrado e Marchisio, dentro Douglas Costa e Higuain. Ed è proprio il Pipita che va a prendersi un penalty sacrosanto in area beneventana: ancora Dybala e tripletta personale. Chiude i conti Douglas Costa.

Allegri davanti ai microfoni di Premium Sport ha detto:

Dobbiamo fare i complimenti al Benevento per la gara che ha fatto ma anche alla Juve per la partita vinta. Abbiamo iniziato molto bene, poi dopo il vantaggio ci siamo un po’ seduti. Era importante tornare subito alla vittoria dopo la Champions, abbiamo preso i 3 punti faticando e soffrendo. Dobbiamo ricaricare le energie perché ci aspetta un mese intenso, con il campionato, la finale di Coppa Italia e il ritorno di Champions. Questa era la gara più difficile perché arrivava dopo la partita col Real.

Sui gol presi:

Già col Milan avevamo subito troppi tiri, col Real abbiamo preso 3 gol e oggi è successa la stessa cosa. In un’azione sola abbiamo preso quattro tiri in porta. Bisogna riassestarci e migliorare perché in questo momento subiamo troppi tiri in porta ma nell’arco di una stagione capitano questi momenti, altrimenti non prenderemmo mai gol. 

Su Dybala:

Ha fatto una buona prova, durante la sosta ha lavorato bene fisicamente e infatti ora ha una gamba e una corsa che prima non aveva.

Altri articoli interessanti qui sotto:

su Davide Petiva

GUARDA ANCHE

BENEVENTO – JUVENTUS LINK

Facebook Twitter WhatsApp Telegram Ecco dove poter vedere il match di campionato dove la Juventus …