Home / STAGIONE / INTERNATIONAL CHAMPIONS CUP / Troppo Real per la Juve
Higuain torna ma...

Troppo Real per la Juve

Il Real Madrid distrugge la Juve e mette una seria ipoteca sulle semifinali. Troppo superiori tecnicamente gli uomini di Zidane, i bianconeri si devono inchinare

Allegri: “”

Non c’è scampo per la Juve contro il ciclone Real. Una mazzata non solo ai sogni di gloria dei bianconeri, ma anche al blasone europeo. Partita a senso unico, mai in discussione per gli uomini di Zidane, con un Cristiano Ronaldo formato super.

La Juventus schiera un insolito 4-4-2 puntando sugli esterni Douglas Costa e Alex Sandro e avvicinando Dybala alla porta avversaria. Tutto inutile. Dopo appena 120 secondi il fenomeno portoghese la mette sotto il sette imbeccato da Isco. Madama prova timidamente ad uscire dallo stato comatoso, ma si vede negare il gol da Navas su Higuain. Ma è il Real ad avere le occasioni migliori e al 36esimo Kroos spedisce sulla traversa.

Nel secondo tempo la Juve sprofonda. Cristiano Ronaldo sferra un tiro di destro da centro area in rovesciata e la manda nell’angolino. Chapeau e applausi scroscianti dello Stadium. Poco dopo Dybala, visibilmente nervoso, si fa cacciare per doppia ammonizione. Al minuto 72 arriva il gol che sancisce di fatto l’eliminazione per i giocatori di Allegri: Marcelo.

Allegri di fronte ai microfoni di Premium ha analizzato la pesante sconfitta:

Quando giochi contro queste squadre devi avere un pizzico di fortuna. Dopo il primo gol abbiamo reagito e abbiamo avuto delle occasioni. Bisogna ripartire subito con il campionato e poi andremo a Madrid per cercare di fare l’impresa, ma sarà difficilissimo. Cardiff? Non so se siamo peggiorati, dopo che siamo rimasti in 10 era segnata contro una squadra che sbaglia pochissimo.

Sugli errori difensivi:

La squadra fino al 2-0 aveva difeso bene. Il secondo gol viene da un malinteso.

Sulla preparazione alla gara:

Giocare contro il Real pensando di non prendere gol è impossibile, perciò devi cercare di farne. Dispiace per il 3-0, sul 2-0 potevamo ancora giocarcela laggiù. Dybala? Ha fatto una buona partita, non ho niente da dire nello specifico.

Altri articoli interessanti qui sotto:

su Davide Petiva

GUARDA ANCHE

Milinkovic-Savic

Milinkovic-Juventus: pista impraticabile?

Facebook Twitter WhatsApp Telegram Si lavora per piazzare un ultimo colpo. Magari a centrocampo. Il …