Home / CURIOSITA' / Quarti di finale di Champions: cosa toccherà alla Juventus?
Quale squadra pescherà la Juventus per i quarti di Champions?
Quale squadra pescherà la Juventus per i quarti di Champions?

Quarti di finale di Champions: cosa toccherà alla Juventus?

Venerdì 16 Marzo alle 12, a Nyon, sede della Uefa, inizierà la pesca dell’urna per decretare gli abbinamenti dei quarti di finali di Champions League. Ecco tutte le squadre con le relative caratteristiche che potrebbe prendere la Juventus

Quarti di finale di Champions: cosa toccherà alla Juventus?

Abbiamo ancora tutti, chi più chi meno, fotografato nella nostra testa il quarto di finale di andata dell’anno scorso. La Juventus superò il Barcellona, il tridente Neymar-Messi-Suarez, senza subire gol tra andata e ritorno. Quel doppio confronto spianò la strada per i bianconeri verso la finale di Cardiff.

Un anno dopo, la squadra campione d’Italia, nonché vice-campione d’Europa ha raggiunto nuovamente il traguardo che la porta ad essere  tra le migliori otto del panorama calcistico europeo. Conosciamo le possibili avversarie della Juventus

Partiamo con ordine: il Real Madrid, anche quest’anno si conferma la squadra da battere. Fuori dai giochi per la Liga, è facilmente immaginabile che le merengues decidano di puntare in modo prepotente sulla Champions per scrivere una pagina storica del calcio. Sempre in Spagna, c’è quel Barcellona affrontato la scorsa stagione. Messi e compagni sono molto temibili. Anche la difesa sembra che abbia acquistato una solidità importante a differenza degli anni precedenti.

Regno Unito. Si pensava che fosse la volta delle inglesi, ma ne sono rimaste “solo” due. Il Manchester City è una mina vagante di questa edizione della Champions League. Guardiola è un maestro della massima competizione europea e dalla sua ha anche una squadra con un enorme bagaglio qualitativo. Il Liverpool di Klopp è formazione più abbordabile, molto simile al Tottenham per caratteristiche e per il modo divertente di fare calcio.

In Germania c’è il Bayern Monaco che, avendo già ampiamente chiuso il discorso campionato, potrebbe dedicare maggiormente le sue forze per fare un buon finale di Champions. Quindi, le cenerentole: Roma e Siviglia. Montella zitto zitto ha fatto fuori Mourinho contro ogni pronostico. Di Francesco sogna ad occhi aperti e sa bene quanto possa essere spettacolare un derby italiano contro la Juve.

Tralasciando il Barcellona, basta giocare al Camp Nou, per le altre possibili avversarie non c’è poi così tanta differenza. A Vinovo hanno capito che la consapevolezza di essere diventata grande anche in Europa è tale da non dover far discorsi diversi che si tratti di Real o Siviglia. Rispetto per tutti, paura di nessuno!

Altri articoli interessanti qui sotto:

su Antonio Rinaldi

Ci sono pochi punti fermi nella mia vita. Uno di questi è la Juventus.

GUARDA ANCHE

Dybala, sarà ancora panchina?

Dybala non ci sta ed Allegri ……….. lo consola!

Facebook Twitter WhatsApp Telegram Grande partita della Juventus a Manchester che porta a casa i  …