Home / CALCIOMERCATO / Juventus-Fernandes: Accardi critica il trasferimento!
Accardi sul trasferimento di Fernandes
Accardi sul trasferimento di Fernandes

Juventus-Fernandes: Accardi critica il trasferimento!

Le critiche rivolte alla Juventus non mancano mai. Anche nell’ultima giornata di mercato, un procuratore sportivo attacca la società bianconera per l’acquisto di Fernandes!

Juventus-Fernandes: Accardi critica il trasferimento!

Si sta superando ogni limite. Non basta sentirsi dire di esser stati scorretti in campo durante ogni partita del fine settimana. Adesso ci si mette anche il calciomercato, anche i procuratori sportivi hanno capito che per far accrescere la propria notorietà è sufficiente centrare il bersaglio Juventus

Sebbene l’ultimo giorno di calciomercato bianconero non abbia piazzato colpi (finora), gli uomini di mercato della Vecchia Signora si sono mossi sul fronte giovanile. Dopo l’innesto di Del Sole, un altro talentino andrà a rinfoltire la Primavera. Il prospetto di cui stiamo parlando è Leandro Fernandes, classe 99′ prelevato dal PSV Eindhoven che nella giornata odierna ha sostenuto le visite mediche al JMedical

Non tutto è filato liscio. L’agente Beppe Accardi, dall’hotel Melià, ha rivelato che la dirigenza della Juventus si è dimostrata scorretta nel trasferimento del ragazzo. L’accusa mossa è la seguente: 

“L’autorizzazione a trattare ce l’aveva solo il suo procuratore, che ha dato il mandato a me, e la Juventus aveva la copia, ma questo succede solo in Italia. Non può inficiare nel trasferimento, ma sicuramente noi andremo avanti per far valere i nostri diritti perché è ora che finisca questa pagliacciata e questa vergogna. Ci dobbiamo lamentare se qui dentro tutti diventiamo scorretti. “

La critica si è estesa a Mino Raiola che ha ottimi rapporti con la Juve e che ha permesso anche quest’altra entrata. Non è assolutamente finita qui. Il rimprovero è rivolto anche per la manovra di disturbo dell dirigenza juventina nella trattativa Napoli-Politano. Insomma, ad un mercato che vengono tolte le trattative, la possibilità di interagire con i procuratori, il tesseramento di un calciatore diventa un a-mercato. Se l’obiettivo del signor Accardi era quello di entrare in tendenza e di movimentare una giornata noiosa di mercato, dobbiamo fargli i complimenti perché ci è riuscito alla grande…

Altri articoli interessanti qui sotto:

su Antonio Rinaldi

Ci sono pochi punti fermi nella mia vita. Uno di questi è la Juventus.

GUARDA ANCHE

Napoli, non festeggi più?

Facebook Twitter WhatsApp Telegram La frenesia partenopea è durata appena una settimana. Solo pochi giorni …