Home / CALCIOMERCATO / Sliding doors bianconere: a giugno Marchisio potrebbe volare in MLS
potrebbe
Claudio Marchisio

Sliding doors bianconere: a giugno Marchisio potrebbe volare in MLS

Dopo qualche stagione travagliata, il Principino potrebbe pensare di abbandonare la casacca bianconera in estate. La società sta già correndo ai ripari.

Sliding doors bianconere: a giugno Marchisio potrebbe volare in MLS

Il centrocampo è sempre stato il reparto nevralgico per qualsiasi squadra, specialmente per quelle che ambiscono in maniera chiara a successi in ogni competizione. Da molti anni la mediana è il fiore all’occhiello della Juventus, che ha potuto vantare interpreti di livello come Pirlo e che adesso ha in Pjanic un regista di tutto rispetto.

Claudio Marchisio, prima del grave infortunio, è stato parte integrante dei trionfi bianconeri ed ha rappresentato un tassello fondamentale per il club. La sua classe, la sua professionalità ed il suo attaccamento a questi colori fanno di lui uno dei calciatori più amati dalla tifoseria.

Tuttavia, non è un mistero che da qualche tempo a questa parte, purtroppo, le sue prestazioni son altalenanti a causa della precaria condizione fisica, mai ristabilita dopo l’incidente ai legamenti. Sentimentalismi a parte, la Juventus necessita di interpreti pronti, al fine di dar respiro ai titolari nel fisiologico turnover. 

Per questo motivo, la dirigenza, dopo aver fiutato l’affare Emre Can, si è fiondata anche su qualche talento italiano, come da tradizione bianconera. I nomi più quotati son sempre i soliti: Barella del Cagliari e Cristante dell’Atalanta

Partendo dal presupposto che a gennaio nulla dovrebbe mutare, Marchisio si appresta a preparare le valigie per affrontare una nuova avventura. Sono molti i club che lo seguono, ma la sua preferenza pare esser quella dell’esperienza americana, in quella MLS tanto cara al suo ex compagno di squadra in bianconero, nonchè amico, Andrea Pirlo.

Altri articoli interessanti qui sotto:

su derobix

Appassionato del calcio e soprattutto della Juventus, nel 2011 decido di creare una pagina facebook sulla Juventus, Gobbo Finchè Campo, oggi siamo ancora qui con un progetto sempre più grande da portare avanti.

GUARDA ANCHE

Paulo Dybala a rischio per Valencia!

Facebook Twitter WhatsApp Telegram Convocazione a rischio per Dybala, l’allarme arriva subito dopo la partita …