Home / CURIOSITA' / Il vero scandalo di Cagliari!
scandalo
In foto: Benatia e Matudi calciatori juventini

Il vero scandalo di Cagliari!

Molti hanno gridato allo scandalo per il match vinto ieri dalla juventus, ma hanno dimenticato un fatto grave successo in campo.

Scandalo razzismo!

Il match di Cagliari verrà ricordato dall’Italia intera per un rigore (netto) non fischiato alla sqadra di casa. I bianconeri hanno portato a casa i tre punti vincendo per 0-1, anche soffrendo. Uno dei migliori in campo è stato il portiere juventino, che nel primo tempo ha salvato il risultato con due parate portentose, diciamo che non sta facendo rimpingere il grande Gigi ancora ai box. La partita ha lasciato molti strascichi polemici, tutti si sono scagliati contro gli arbitri e contro il Var, dimenticando l’episodio gravissimo di razzismo subito da Blaise Matuidi.

Dispiace dirlo, ma non dare risalto ad un episodio così grave è una vergogna, non solo per il calcio ma per l’intera Repubblica Italiana. Uno smacco ai nostri padri costituenti, che si sono battuti a favore della lotta contro le minoranze e contro il razzismo. Il livello del giornalismo italiano è questo, invece di dare ampio spazio alla vergogna degli insulti razzisti, sprecano ore di interviste e righe di giornale a parlare di un errore dell’arbitro. A prescindere della fede calcistica, io non posso identificarmi in un stato così superficiale e RAZZISTA.

Mi schifo del giornalismo e dei giornalisti italiani, che pur di vendere qualche giornale in più o in nome di qualche punto di odience, sacrificano la loro libertà e la loro dignità. Chi è garante delle istituzioni italiane dovrebbe lanciare un segnale, un segnale forte. Non credo che i diritti umani siano meno importanti rispetto a un rigore non fischiato.

Mi vergogno di essere un vostro connazionale, dopo aver calpestato la nostra costituzione avete calpestato anche la nostra dignità. Non ci lamentiamo poi quando all’estero ci danno dei “pecoroni”. Cosa sarebbe successo se lo stesso episodio fosse accaduto in Francia o Inghilterra? Le prime pagine di tutti i giornali avrebbero parlato del’arbitro o del vero scandalo della Sardegna arena di ieri sera?

Queste le parole scritte sui social dal calciatore francese:

“Oggi ho assisitito a scene di razzismo durante la partita. Le persone deboli cercano di intimidire con l’odio. Io non riesco ad odiare e posso solo essere dispiaciuto per coloro che danno questi cattivi esempi. Il calcio è un modo per diffondere l’uguaglianza, la passione e l’ispirazione ed è questo per cui sono qui. Pace”.

 

Altri articoli interessanti qui sotto:

su Rocco Misale

Classe 1990, appassionato di Juventus sin da bambino, mi piace scrivere e condividere le mie idee con gli altri.

GUARDA ANCHE

Paulo Dybala a rischio per Valencia!

Facebook Twitter WhatsApp Telegram Convocazione a rischio per Dybala, l’allarme arriva subito dopo la partita …