Home / CALCIOMERCATO / JUVENTUS / Video – Le parole di Allegri dopo Verona – Juventus
Massimiliano Allegri
Massimiliano Allegri

Video – Le parole di Allegri dopo Verona – Juventus

La Juventus chiude con una vittoria il 2017. Grazie ai tre punti conquistati al Bentegodi, la squadra di Allegri continua a rimanere in scia al Napoli

Video – Le parole di Allegri dopo Verona – Juventus.

Aveva avvisato Massimiliano Allegri nella conferenza pre-partita: guai prendere sottogamba l’impegno contro il Verona. Uno stadio caldo, un campo difficilmente espugnabile, una squadra che ha bisogno di punti preziosi per rimanere in Serie A. Tutto giusto, anche questa volta. La partita è stata più difficile del previsto.

La Juventus comincia con il piede pigiato sull’acceleratore e trova subito il gol con Matuidi al 7′ del primo tempo, dopo il tiro di Higuain respinto dal palo. Il bomber argentino ci riprova prima al 19′ con tiro su punizione che finisce sull’esterno della rete, poi al 40′: la conclusione a botta sicura viene ribattuta da Nicolas.

Il Verona gioca a sprazzi, sfruttando gli errori in fase di impostazione della formazione bianconera e in particolare di Bentancur. A inizio secondo tempo, fuori proprio il numero 30, dentro Bernardeschi per dare una mano a Lichtsteiner a limitare i continui attacchi, sulla corsia sinistra, di Verde e Caceres. Ed è proprio l’uruguaiano a siglare la rete del pareggio: conclusione dal limite angolata che trafigge Szczesny. Il gol dell’ Hellas incute timore ai campioni d’Italia, intontiti dopo l’inaspettato pareggio.

Ci pensa il ritrovato Dybala, con due autentiche perle, a rimettere le cose a posto realizzando una doppietta fantastica. Il gol dell’1-2 è da grande centravanti d’area di rigore, la marcatura che segna la fine della partita è una prodezza assoluta, un’azione personale strepitosa. Da evidenziare come entrambi i gol siano stati realizzati con il destro, il piede debole di Paulo.

Allegri furibondo, a metà partita, ha commentato la sua rabbia ai microfoni di Premium Sport, dicendo che la squadra ha sbagliato molto tecnicamente, con vari passaggi sbagliati. Poi sul tridente: “Giocando con Dybala, Mandzukic e Higuain a destra eravamo uno in meno perdendo palloni e con ripartenze.”  Si può comunque festeggiare l’ultima vittoria di questo 2017, anno che ha regalato tante soddisfazioni! Da qui bisogna ripartire…

ECCO LE PAROLE DI ALLEGRI:

Altri articoli interessanti qui sotto:

su Antonio Rinaldi

Ci sono pochi punti fermi nella mia vita. Uno di questi è la Juventus.

GUARDA ANCHE

Ozil alla Juve?

Sognare si può: la Juventus spinge per Ozil!

Facebook Twitter WhatsApp Telegram Uno dei calciatori più forti del panorama calcistico mondiale. La dirigenza …