Home / CURIOSITA' / “Juve, tornerò più forte!”
Il messaggio di Benedikt Howedes alla Juve
Il messaggio di Benedikt Howedes alla Juve

“Juve, tornerò più forte!”

Benedikt Howedes, alle prese con un nuovo infortunio, ha lanciato un messaggio preciso alla Juve e ai tifosi…

“Juve, tornerò più forte!”

Testa alta e piedi buoni. Si era presentato così Howedes alla sua prima in maglia bianconera. Nella partita d’esordio contro il Crotone, all’Allianz Stadium, ha padroneggiato nella retroguardia mostrando ottimo senso della posizione e una spiccata visione di gioco con discreti lanci a scardinare la difesa avversaria. 

Tuttavia, nell’ultimo allenamento prima della partita contro il Napoli, ha subito un nuovo stop che costringerà il tedesco a stare nuovamente lontano dal campo per diverse settimane. La diagnosi medica ha riportato una lesione del retto femorale della coscia destra. Tempi di recupero? Non prima della sosta natalizia.

Brutta tegola per Allegri che stava godendo di un difensore definito “diverso rispetto agli altri a disposizione.” Non è un caso che contro il Crotone, l’allenatore bianconero aveva deciso momentaneamente di abbandonare la difesa a quattro passando al vecchio sistema difensivo a tre. Infatti, il suo bagaglio tecnico offriva al livornese un’ulteriore soluzione tattica.

Non ha intenzione di piangersi addosso, però, Benedikt che rassicura i tifosi di tornare il prima possibile:

“Cari fans, mille grazie per tutti i vostri messaggi. Dopo che finalmente mi è stata data l’opportunità di fare il mio primo debutto competitivo per la Juve la settimana scorsa, ho dovuto subire un nuovo rinvio. Nell’ allenamento prima della partita contro il Napoli ho riportato una lesione al muscolo della coscia destra. Sono infinitamente deluso. Tuttavia apprezzo molto di avere la mia squadra al mio fianco e farò di tutto per tornare al campo il più presto possibile. Vi terrò aggiornati! Grazie per il vostro sostegno! In bocca al lupo per la partita stasera ragazzi!!”

Al tedesco, dopo pochi mesi, la Juventus è già entrata nel suo cuore. I tifosi si augurano di rivedere Howedes guidare la linea difensiva come ben ha figurato contro il Crotone. I paragoni sono talvolta scomodi, ma a tanti quel Benedikt battagliero e tatticamente perfetto ha ricordato un numero 19, un certo Bonucci, il miglior Bonucci, quando ancora vestiva di bianconero…

Altri articoli interessanti qui sotto:

su Antonio Rinaldi

Ci sono pochi punti fermi nella mia vita. Uno di questi è la Juventus.

GUARDA ANCHE

Clamoroso a Nyon, ecco i sorteggi di Champions League

Facebook Twitter WhatsApp Telegram Si sono conclusi da poco, a Nyon, i sorteggi di UEFA …