Home / CALCIOMERCATO / Sulle orme di Dani, anche Dybala è già ai saluti
dybala
Dani Alves e Paulo Dybala

Sulle orme di Dani, anche Dybala è già ai saluti

Alla vigilia del fondamentale appuntamento di Champions, ecco una dichiarazione di Dybala che lascia tutti increduli.

Sulle orme di Dani, anche Dybala è già ai saluti

In tempi non sospetti, il furbacchione Dani Alves, ce ne aveva già parlato, ma tutti noi abbiamo preferito insultarlo anziché riflettere. Il consiglio del brasiliano diretto a Dybala era preciso e con fondamenta ben strutturate: andar via dalla Juve per crescere e vincere.

Ma Paulo in bianconero ci stava bene, aveva ricevuto la numero 10 dalla società, insieme ad un ingaggio profumatamente elevato, ad incoronarlo capitano in pectore.  In più, Max Allegri aveva ricamato tutte le manovre in relazione alle doti dell’argentino ed anche alle sue volontà di svariare sull’intero fronte offensivo.

Non è bastato neanche l’amore incondizionato della tifoseria, che ha eletto Dybala come idolo accanto ad Higuain, col quale, spesso e volentieri, ha condiviso le prime pagine dei quotidiani.

Non voglio fare promesse e dire che resterò per sempre alla Juventus visto che non dipende da me. Ma non dico nemmeno che questa sarà la mia ultima stagione qui: nel calcio di oggi non si sa mai come andrà a finire, io penso solo al presente e vorrei vincere il più possibile.

Una riflessione che sa di beffa. Perchè mai la Joya ha sentito la necessità di precisare, con dettagli minuziosi, quello che potrà essere il suo futuro? Forse perchè già è cosciente del fatto che a breve lascerà il bianconero per raggiungere le coste spagnole o i boulevard d’oltralpe?

Dani Alves? Uno dei migliori mai visti, ci manca uno che abbia la sua visione di gioco e le sue discese dalla difesa. La partenza di Pogba è stato un duro colpo per me, con lui avevo sia in campo che fuori visto che siamo molto amici.

Punti di vista, quelli dell’argentino, che non riscuoteranno di sicuro l’apprezzamento di molti tifosi. Si appresti dunque a cambiare casacca, a conquistare quei trofei che, a quanto pare, la Juve non è un grado di garantirgli. Ma stia attento, perchè, in fondo, al suo amico Paul non è andata poi così bene.

Altri articoli interessanti qui sotto:

su @44gattidernesto

Juventino da sempre, attento al mercato e appassionato di sport. Seguo con interesse moltissimi campionati, anche i più sconosciuti. Allergico alle acciughe ambrate, al buonismo spicciolo e alla scienza innata.

GUARDA ANCHE

De Magistris si scaglia contro la Juve!

Facebook Twitter WhatsApp Telegram Il Sindaco di Napoli, De Magistris, ha perso un ‘altra occasione …