Home / NEWS / ALTRE SQUADRE / Chi è senza peccato, scagli la prima pietra
senza
Aurelio De Laurentiis

Chi è senza peccato, scagli la prima pietra

Senza pensarci su due volte, si son tutti scagliati contro la dirigenza bianconera, rea di aver imbastito legami con la ‘ndrangheta. Ma adesso cosa accadrà ai partenopei?

Chi è senza peccato, scagli la prima pietra

Tutti pronti ad accusare per le presunte malefatte della Juventus, con in primis Andrea Agnelli, che avrebbe favorito addirittura la ‘ndrangheta concedendo biglietti per lo Stadium. Ma a porre un lecito dubbio sulla verginità delle altre società ci ha pensato, ancora una volta, il Procuratore Giuseppe Pecoraro.

La sua indagine, partita nella scorsa estate, sta portando alla luce degli scenari sopiti, sconosciuti ai più ma che potrebbero rivelarsi destabilizzanti per gli azzurri. Infatti, sotto accusa è innanzitutto Aurelio De Laurentiis, che avrebbe omaggiato le sue oscure frequentazioni con numerosi ingressi omaggio al San Paolo

Ma se alla Juve era indagata solo la dirigenza, al Napoli pare esserci anche un coinvolgimento dei giocatori stessi, che avrebbero ricevuto regali da vari membri dei clan della camorra. Essi, di contro, si sarebbero sdebitati con tagliandi per le partite casalinghe recapitati a personaggi affini alla cosca dei Sarno.

Le investigazioni sono anche mirate a scoprire eventuali affari in comune tra i calciatori partenopei e le famiglie della camorra, tra cui gli Esposito. Starà al Procuratore stabilire se il tutto derivi da un “mancato riconoscimento” delle persone coinvolte da parte del Napoli o se c’è altro in ballo.

Domani, con tutta probabilità, verrà ascoltato De Laurentiis, il quale sarà tenuto a rispondere alle domande degli inquirenti spiegando, a suo modo, il perchè di queste losche vicende. Attendiamo responsi, senza condannare a prescindere, com’è stato fatto nei nostri confronti.

 

 

Altri articoli interessanti qui sotto:

su Ernesto Menegatti

Juventino da sempre, attento al mercato e appassionato di sport. Seguo con interesse moltissimi campionati, anche i più sconosciuti. Allergico alle acciughe ambrate, al buonismo spicciolo e alla scienza innata.

GUARDA ANCHE

Buffon e Ausilio

Buffon ci ripensa?

Facebook Twitter WhatsApp Telegram Ecco le parole scambiate da Buffon con Ausilio prima della partita …