Home / NEWS / DA VINOVO / Barzagli non è pienamente soddisfatto: ” Contro il Milan per dimostrare chi siamo!”
soddisfatto
Barzagli fa mea culpa dopo la prestazione con la Spal!

Barzagli non è pienamente soddisfatto: ” Contro il Milan per dimostrare chi siamo!”

Andrea Barzagli non è pienamente soddisfatto dopo la prestazione nell’ultima partita di campionato vinta contro la Spal per 4-1 .

Barzagli non è soddisfatto: ” Bisogna migliore, troppi gol concessi”

Anche Andrea Barzagli condivide lo sfogo del mister Allegri dopo l’ultima partita di campionato giocata contro la Spal vinta per 4-1 . I bianconeri, in questa stagione, stanno concedendo molti più gol rispetto agli anni precedenti e questo fa innervosire il tecnico toscano.

Barzagli comprende il momento e fa un po di auto-critica per questo avvio di stagione non brillante:

“Le parole del Mister sono giuste perche credo che ci voglia far migliorare ancora di più. Dopo dieci partite di campionato stiamo facendo molto bene sul piano realizzativa e stiamo concedendo un po’ troppo forse per cali durante la partita. Di conseguenza adesso vedere questi cali lo fa innervosire giustamente e penso che dobbiamo migliorare sotto questo aspetto.”

Non si poteva non parlare di Leonardo Bonucci: ecco cosa ha dichiarato Barzagli sul suo ex compagno di reparto:

“Mi dispiace perché Leo è un grande giocatore e giocare contro i migliori fa sempre piacere e allo stesso tempo giocare con un tuo ex compagno di mille battaglie, tante avventure… È un peccato sarà per un altra volta.”

La difesa fa mea culpa ma adesso cè il Milan: per sabato bisogna trovare la giusta concentrazione e dimostrare che la difesa bianconera è ancora la migliore.

Altri articoli interessanti qui sotto:

su Giovanni Esposito

Sono un articolista e un tifoso della Juventus, ho la passione per lo sport e specialmente per il calcio siccome lo seguo fin da bambino.

GUARDA ANCHE

giornalista di mediaset

Pazza Juve: 3-2 all’Inter!

Facebook Twitter WhatsApp Telegram A San Siro è andata in scena una partita pazza e …