Home / CALCIOMERCATO / ALTRE SQUADRE / Il Milan viene surclassato dalla Lazio. Bonucci contro Immobile: ” Non dovevi..”
Surclassato
Bonucci contro Immobile al termine della sfida vinta dai biancocelesti per 4-1

Il Milan viene surclassato dalla Lazio. Bonucci contro Immobile: ” Non dovevi..”

Il Milan viene umiliato all’Olimpico: Bonucci è stato surclassato da Immobile con cui ha avuto un battibecco a fine gara per un gesto dell’attaccante.

Milan surclassato all’Olimpico: Bonucci va contro Immobile!

Brutta prestazione del Milan che esce sconfitto dall’Olimpico per 4-1. Una caduta pesante quella subita dai rossoneri nonché la prima subita in campionato in questa stagione. Uno dei motivi di questa clamorosa sconfitta è la grande prestazione di Ciro Immobile.  Nel pomeriggio romano, ha messo a segno una tripletta incredibile e l’assist per il 4-0 di Luis Alberto.

Uno dei peggiori in campo per i milanesi è stato Leonardo Bonucci. Il numero 19 ha disputato una delle sue peggiori partite in carriera. Il suo pomeriggio da incubo però non è finito qui. Il difensore rossonero, si è reso protagonista di un battibecco con il suo compagno di nazionale Ciro Immobile. Nei minuti finali l’attaccante campano ha tentato di fare un pallonetto da centrocampo a Donnarumma, il neo capitano milanista è stato pizzicato dalle telecamere a riprendere Immobile dopo il triplice fischio. Lo ha accusato probabilmente di avere ‘umiliato’ gli avversari tentando quel pallonetto da metà campo nel finale di gara.

“Non si fa, non si fa così”

Difficile non essere nervosi, d’altronde, se al primo vero esame stagionale affondi sotto i colpi della Lazio di Immobile, praticamente imprendibile per Bonucci durante tutta la partita.

Il difensore, intervistato da ‘Mediaset Premium’, davanti ai microfoni ha preferito glissare su quanto successo con Immobile:

“Sono cose di campo e restano tali”.

Altri articoli interessanti qui sotto:

su Giovanni Esposito

Sono un articolista e un tifoso della Juventus, ho la passione per lo sport e specialmente per il calcio siccome lo seguo fin da bambino.

GUARDA ANCHE

milioni

Quando neanche 38 milioni di buoni motivi bastano per essere felici

L’argentino, nonostante i fior di milioni previsti dal suo contratto, ha da tempo manifestato la …