Home / NEWS / Generali / La svolta del calcio inglese: ecco cosa ne pensa Marotta!
Svolta!
L'ad bianconero commenta così la svolta avvenuta in Premier League!

La svolta del calcio inglese: ecco cosa ne pensa Marotta!

La svolta del calcio Inglese: l’ad bianconero Marotta commenta così la scelta fatta in Inghilterra.

La svolta per il calcio inglese: “Decisione saggia e opportuna!”

Una svolta epocale, una scelta che nessuno si aspettava è arrivata: dal 2018, in Premier League, prevede la chiusura del calciomercato prima dell’inizio del campionato ovvero il 9 Agosto.

Una scelta che potrebbe cambiare il mondo del calcio: potrebbe creare meno scompensi e meno malumori tra i club.

Una decisione che ha mobilitato il mondo del calcio: su questo argomento ha parlato anche l’Ad bianconero Beppe Marotta che ha commentato questa svolta:

“E’ una decisione che mi aspettavo e che ritengo saggia e opportuna. Questo mercato, così strutturato, crea turbative ad ogni società ben organizzata. Non è possibile che un giocatore cambi maglia da una trasferta all’altra” ha detto l’ad della Juventus.”

Marotta, nel corso di un’intervista, parla di come andrebbe migliorato il mercato e cosa fare affinchè ci possa essere un’evoluzione del nostro calcio:

“Il mercato va contenuto entro limiti precisi, non è possibile che ci siano trasferimenti mentre si giocano le qualificazioni delle nazionali. La nostra Lega si rivolgerà alla Federazione e si dovrà prendere una decisione. Ci deve essere una scelta omogenea all’interno almeno dei campionati più importanti in Europa”.

Ecco allora l’idea dell’Ad bianconero: Agnelli potrebbe essere il portavoce di questa iniziativa data la sua elezione da presidente all’ECA: 

“La sua esperienza porterà un beneficio non solo ai club europei ma a tutto il calcio italiano, dove servono riforme”.

Può esser messa in atto una rivoluzione che può cambiare il mondo del calcio: Marotta e la Juventus si schierano a favore per questo progresso epocale.

Altri articoli interessanti qui sotto:

su Giovanni Esposito

Sono un articolista e un tifoso della Juventus, ho la passione per lo sport e specialmente per il calcio siccome lo seguo fin da bambino.

GUARDA ANCHE

milioni

Quando neanche 38 milioni di buoni motivi bastano per essere felici

L’argentino, nonostante i fior di milioni previsti dal suo contratto, ha da tempo manifestato la …