Home / STAGIONE / INTERNATIONAL CHAMPIONS CUP / La Juventus torna a casa con una vittoria
Juventus
Mario Mandzukic - Il marcatore della Juventus.

La Juventus torna a casa con una vittoria

Ultimo impegno nella International Champions Cup per la Juventus

Juventus 1 – 1 Roma (6 – 5 dcr): prove di campionato

I bianconeri si presentano al via con la coppia di centrali RuganiBenatia, Marchisio al fianco di Pjanić e i quattro dell’anno scorso là davanti; tra i neo-acquisti, solo De Sciglio parte tra i titolari. La Roma presenta quella che può essere considerata la formazione titolare.

Il 4231 è differente rispetto all’anno scorso e diventa quasi un 424 con movimento verso il centro dell’esterno alto e inserimento sulla fascia dell’esterno basso. I ritmi bassi e le gambe poco reattive sono la fonte di alcuni macroscopici errori in fase di disimpegno.

Occasioni alterne fino al 25′; da segnalare una deviazione sotto porta mancata da Džeko e conclusioni fuori di Dybala e Pjanić . Al 28′, con movimento ad uncino da punta centrale, Mandžukić porta in vantaggio i bianconeri su assist di Sandro. Di interesse il pressing alto portato dalla Juventus per impedire la prima uscita degli avversari.

Primo tempo che si chiude senza altre emozioni: ottimi schemi con novità interessanti, belle giocate in uscita sia con fraseggio che con lancio lungo, De Sciglio, RuganiMandžukić i migliori.

Inizio secondo tempo con sostituzione dei centrali, della catena di destra e di Marchisio con Khedira. Al 50′, su errore in uscita di Pjanić, la traversa aiuta Buffon su tiro di Strootman. Un doppio intervento di Allison nega il raddoppio a Higuain al 58′.

Al 65′ fa il suo esordio in bianconero Federico Bernardeschi e si posiziona sulla fascia destra. Si passa al 433 con Bentancur regista davanti alla difesa supportato da Sturaro e Khedira come mezzeali. Al 73′ la Roma perviene al pareggio con Džeko su clamoroso errore difensivo.

Provato su entrambe le fasce, Bernardeschi si disimpegna meglio sulla sinistra e arriva alla conclusione sfiorando il gol della vittoria. La partita va ai rigori e si risolve con la vittoria della Juventus per 6 a 5.

Nel complesso una prestazione discreta con luci e ombre; il potenziale mostrato dalla rosa ci lascia però fiduciosi sul proseguimento della stagione.

Altri articoli interessanti qui sotto:

su Roberto Mazzoni

Reggiano, ingegnere, juventino da sempre, cerco di collegare il cervello quando parlo e scrivo

GUARDA ANCHE

Allegri

VIDEO – Le parole di Allegri nella conferenza stampa della vigilia di Juve-Chievo

Nella consueta conferenza stampa della vigilia, Massimiliano Allegri presenta il match di domani alle 18 che vedrà …