Home / NEWS / INTERVISTE / Barzagli ci sarà ma avverte: “Non sarà facile…”
Europa
Andrea Barzagli con la maglia della Juventus.

Barzagli ci sarà ma avverte: “Non sarà facile…”

Il difensore bianconero Barzagli parla del clima che si respira in casa Juve il giorno prima della finale e della sua condizione fisica. La Roccia ha recuperato dall’infortunio e suona la carica, ma allo stesso tempo dall’alto della sua esperienza non si fida dei biancocelesti. La nuova Juventus è alle porte con il suo primo vero obiettivo stagionale e ci arriva un pò incerottata.

Barzagli è pronto ma non si fida dei biancocelesti!

In un clima di totale pessimismo bianconero, perlopiù dovuto ai continui e pesanti infortuni dei giocatori titolari, arriva una nota positiva dal difensore fidato della Juventus, Andrea Barzagli. Fermatosi contro il Borussia Dortmund, le condizioni del Muro non sembravano essere le migliori, la Supercoppa era infatti a rischio. Ciononostante Andrea ha lavorato sodo per arrivare nelle migliori condizioni per la finale di domani:

“Mi sono rimesso bene, fortunatamente non era niente di grave, spero quindi di essere a disposizione”.

Sospiro di sollievo per i tifosi della Vecchia Signora che si fidano ciecamente del loro pilastro e che, in questo clima di cambiamento generale, lo considerano una delle poche certezze della squadra.

Barzagli è pronto fisicamente e mentalmente, perché, nonostante il duro lavoro, è consapevole del fatto che non sarà facile:

“Sono due o tre settimane che lavoriamo insieme e arriviamo preparati, però le difficoltà le troveremo sicuramente”.

Già, perché la Lazio ha detto la sua in finale di Coppa Italia, giocandosela alla pari conto la Juve vice-campione d’Europa, figuriamoci se non sarà in grado contro una squadra non ancora compatta:

“Mi aspetto un’altra partita equilibrata perché la Lazio ha dimostrato un grande potenziale l’anno scorso. E al di là che è una partita secca, credo anche che sia la prima vera partita dell’anno e non si sa come nessuna delle due squadre arrivano. Non sarà facile. Sicuramente sarà una partita impegnativa e vedremo chi la spunterà”.

Sono tutti in attesa di vedere come andrà a finire, i giocatori in primis. Ma a poche ore dal fischio d’inizio la preparazione fisica è ai dettagli, a fare la differenza sarà la convinzione mentale e Barzagli è già pronto:

“Per iniziare al meglio la stagione sarà importante vincere. Però credo che ci vorrà il massimo impegno, il massimo sforzo e la migliore Juve”.

Siamo alle solite, la Vecchia Signora non è ancora sazia di vittorie.

Altri articoli interessanti qui sotto:

su derobix

Appassionato del calcio e soprattutto della Juventus, nel 2011 decido di creare una pagina facebook sulla Juventus, Gobbo Finchè Campo, oggi siamo ancora qui con un progetto sempre più grande da portare avanti.

GUARDA ANCHE

Medhi Benatia

Benatia: “Come siamo stati? Perfetti!”

Facebook Twitter WhatsApp Telegram La Juventus vince contro lo Young Boys e lo fa offrendo …