Home / CALCIOMERCATO / Un’altra cessione pesante in casa Juve!
Juve
Juventus - Udinese 2 - 0

Un’altra cessione pesante in casa Juve!

La Juve è andata forte sul mercato, ma nella rosa non c’è spazio per tutti.

Un attaccante rischia di lasciare la Juve!

La Juventus ha già fatto tantissimi nuovi acquisti, tanto che recentemente l’ a.d. Beppe Marotta ha dichiarato addirittura concluso il mercato estivo bianconero “a meno che non si presentino altre opportunità”.

Adesso è, però, arrivato il momento delle uscite. Dopo i cocenti addii di Tevez e Pirlo e dopo aver salutato a malincuore alcuni giocatori che, pur avendo giocato meno, avevano trovato posto nel cuore dei tifosi (Storari, Pepe, Ogbonna) è arrivato il momento per un altro punto di forza della squadra di Allegri. A dover fare le valigie toccherà probabilmente a Fernando Llorente.

Colonna portante al fianco di Carlitos nell’era Conte, il Re Leone non è stato protagonista dell’ultima stagione un po’ perché poco fortunato, un po’ perché ha dovuto assistere dalla panchina all’ irrefrenabile crescita del suo connazionale, Alvaro Morata.

Llorente vuole giocare con continuità”

– , sostengono il fratello e l’agente del numero 14 bianconero. Nonostante abbia accettato la panchina senza protestare, bensì incoraggiando i suoi compagni e facendosi trovare sempre pronto quando il mister lo chiamava in causa, dando anche un contributo rilevante (il gol del 2-2 che diede il via alla rimonta contro l’Olympiacos), Fernando vuole giocare e non solo tifare per i suoi compagni.

Via l’Apache, la continuità resta comunque compromessa dai nuovi arrivati Mandzukic, Dybala e Zaza, nonché dai giovani già presenti in rosa Morata e Coman. La concorrenza è di valore e sarà accesa la “lotta” alla conquista della maglia da titolare, perché Allegri, come sempre, farà giocare solo chi lo meriterà di più.

Il Re Leone sembra, tuttavia, non voler perdere (dopo la maglia della Juventus) anche quella della nazionale: è per questo che un passaggio di Llorente al Porto “non è da escludere”.

Non è, di certo, una bella notizia per i tifosi della Vecchia Signora, che non sono pronti ad una totale rivoluzione né tantomeno ad un altro addio. Una stagione sfortunata non ne cancella un’altra da protagonista e i sostenitori bianconeri, che non sono abituati a dimenticare i propri eroi, lo sanno bene.

Altri articoli interessanti qui sotto:

su derobix

Appassionato del calcio e soprattutto della Juventus, nel 2011 decido di creare una pagina facebook sulla Juventus, Gobbo Finchè Campo, oggi siamo ancora qui con un progetto sempre più grande da portare avanti.

GUARDA ANCHE

Allegri: “A Ronaldo manca solo il gol”

Facebook Twitter WhatsApp Telegram Una Juventus convincente doma una Lazio volitiva ma nulla più. Ancora …