Home / CALCIOMERCATO / JUVENTUS / Auguri a Giampiero Boniperti: perché vincere non è importante, è…
Giampiero Boniperti
Giampiero Boniperti con la maglia della Juventus, in un match del 1951.

Auguri a Giampiero Boniperti: perché vincere non è importante, è…

Oggi, 4 Luglio 2015, il nostro presidente Giampiero Boniperti compie 87 anni, tutti vissuti in bianconero. Egli stesso affermava: “La Juventus non è soltanto la squadra del mio cuore, è il mio cuore”.

Buon compleanno al nostro presidente Giampiero Boniperti, 87 anni vissuti insieme alla Juventus!

“Vincere non è importante, è l’unica cosa che conta”. Massima ambizione la vittoria, vizio del goal e quegli anni da protagonista nel Trio Magico insieme a Omar Sivori John Charles. Questo è Giampiero Boniperti, centravanti e dirigente sportivo della Juventus.

Una vita intera dedicata alla sua squadra del cuore, sempre fedele agli stessi colori. Tantissimi titoli da calciatore, altrettanti da presidente, figura tramite la quale ha sempre saputo trasmettere la sua filosofia di vita, racchiusa in quella frase che tutti noi conosciamo e cerchiamo di impersonificare. Impossibile non omaggiarlo!!

Il suo amore per la Juventus non ha mai conosciuto confini. Sin da bambino, ha sempre portato all’occhiello il distintivo del club, e ha sempre avuto un solo sogno: giocare almeno una partita in serie A con la sua squadra del cuore. In realtà ne giocò 444 in campionato totalizzando 177 reti. E a fine carriera si dichiarò tra gli uomini più felici del mondo, perché aveva sempre dato tutto.

Una leggenda del genere non possiamo fare altro che ringraziarla: la storia della maglia bianconera, l’essenza della Juventus. Grazie Presidente, e TANTI AUGURI!!

Altri articoli interessanti qui sotto:

su derobix

Appassionato del calcio e soprattutto della Juventus, nel 2011 decido di creare una pagina facebook sulla Juventus, Gobbo Finchè Campo, oggi siamo ancora qui con un progetto sempre più grande da portare avanti.

GUARDA ANCHE

Allegri: “A Ronaldo manca solo il gol”

Facebook Twitter WhatsApp Telegram Una Juventus convincente doma una Lazio volitiva ma nulla più. Ancora …