Home / NEWS / INTERVISTE / Sturaro si scusa pubblicamente: “Non merito di…”
Sturaro
Il centrocampista della Juventus e della Nazionale, Stefano Sturaro.

Sturaro si scusa pubblicamente: “Non merito di…”

Sturaro, centrocampista della Juventus, chiede scusa a tutti dopo il gestaccio nel finale di ItaliaSvezia. La sconfitta nella prima partita dell’Europeo non è solo per colpa sua, ma la gravità di quel gesto rimane.

Le scuse col cuore di Sturaro dopo l’espulsione con l’Under 21!

Dopo aver conquistato la Juventus nelle ultime partite della stagione, l’Under 21 di Di Biagio faceva molto affidamento su di lui in mediana. Si è perso ieri sera, nella prima partita della competizione, rimediando un cartellino rosso pesantissimo per un’incredibile sciocchezza. Il giorno seguente arrivano le scuse sentite del centrocampista bianconero:

“Sono qui per scusarmi, con i miei compagni e con la Nazionale. Ho fatto un’enorme sciocchezza e l’ho già detto a chi mi sta intorno. Forse non merito neanche di indossare la maglia azzurra, quella che indossano dignitosamente i miei compagni. Ho dato un bel contributo alla sconfitta con la Svezia“.

Con la voce quasi strozzata in gola, arriva il momento di pentirsi per il giovane azzurrino. Non sono certo le solite scuse che si vedono tutti i giorni, ma diverse e sentite, che vengono dal cuore per un gesto che non avrebbe mai voluto fare. Sono parole di pentimento totale da parte di un ragazzo sincero che adesso aspetta la sanzione della giustizia sportiva. Il team Italia ha chiesto espressamente a Sturaro di presentarsi in conferenza stampa, e rivolgendosi ai giornalisti dichiara:

“Voi mi avete accusato, tutte le colpe sono state addebitate a me e le accetto. Porgo le mie scuse, ma sia chiaro: le porgo ai miei compagni e alla Nazionale. Non ad altri. Di voi giornalisti non me ne frega niente, a me interessano solo compagni e tifosi”.

Altri articoli interessanti qui sotto:

su derobix

Appassionato del calcio e soprattutto della Juventus, nel 2011 decido di creare una pagina facebook sulla Juventus, Gobbo Finchè Campo, oggi siamo ancora qui con un progetto sempre più grande da portare avanti.

GUARDA ANCHE

giornalista di mediaset

Pazza Juve: 3-2 all’Inter!

Facebook Twitter WhatsApp Telegram A San Siro è andata in scena una partita pazza e …