Home / VIDEO / VIDEO – Zuliani in estasi per i gol ma che sofferenza
sofferenza
La Juve vince in sofferenza.

VIDEO – Zuliani in estasi per i gol ma che sofferenza

Cara Juventus una vittoria per 3 a 2 con tanta sofferenza più del previsto negli ottavi di finali di Coppa Italia contro l’Atalanta.

Una partita che serve da lezione

Inizia il primo tempo con l’Atalanta subito pericolosa con il destro di Conti bloccato da Neto e con il tiro di Spinazzola. Risponde la Juventus con il cross di Lichtsteiner e con la pancia Mandzukic colpisce il palo, sfortunato il croato.

Al minuto 18′ contatto in area tra Toloi e Dybala, l’argentino va giù per Giacomelli è tutto regolare. Tutto cambia al minuto 21′:

AsamoahPjanic dentro l’area in coppia con Mandzukic … il cross dentro nella zona di Mario che l’appoggia dietro Dybala sinistro violento gol gol gol goooool Paulino Dybala“.

E al minuto 34′ raddoppio Juve:

Marchisio scatto in avanti Mandzukic vede bene DybalaDybala contro due si allarga Mandzukic che riceve il pallone al tu per tu Mario devi sfondare la retee la sfondaaa gol gol gol”.

Finisci il primo tempo con la Juve in vantaggio di due gol grazie a Dybala e Mandzukic. Il secondo tempo inizia con dei cambi da entrambi le squadre. Al minuto 71′ gol dell’Atalanta con inserimento di Konko e gran gol dalla distanza, prodezza del terzino bergamasco, JuventusAtalanta: 2-1. Ma al minuto 74′ fallo di D’Alessandro su Lichtsteiner in area di rigore, calcio di rigore.

Miralem Pjanic si vuole caricare della battuta… Vuole scaricare il sette bello Miralem gol gol gol la Juve in gol”.

La Juve ristabilisce le distanze 3 a 1. Ma al minuto 80′ taglio di Lath, Lichtsteiner in ritardo e primo gol da professionista per il giovane calciatore atalantino.

JuventusAtalanta: 3-2. L’Atalanta ci crede ma la Juve riesce con sofferenza nel vincere la partita e strappa il pass per i quarti.

Ecco il VIDEO con il commento di Zuliani:

su Salvatore Marletta

Nato nel 1989 a Caltagirone ( CT ). Abito in Sicilia, super tifoso della Juve e guai a chi la tocca perché la difenderò sempre. Il bianco che abbraccia il nero

GUARDA ANCHE

testimone

Un testimone racconta l’accaduto di sabato sera!

Un testimone racconta l’episodio registratosi sabato sera in Piazza San Carlo in occasione della partita …